martedì 11 agosto 2009

Nuvole a forma di ricordi

Ricordiamo solo quello che non e' mai accaduto
Marina, Carlos Ruiz Zafon


Punte di dita. Scivolano, scorrono
imbevute di invisibile vivere, di giovane desiderio

Mani si confondono sulla pelle
impronte leggere mischiano colori
dipingono



Leggere ali, leggere. Tra soffi e violenza;

morsi che strappano cicatrici di vento
respiri stanchi, occhi chiusi, piccole farfalle agitate.
poi immobili